Dettaglio annuncio

Procedura R.G.E. n° 691/2012

DETTAGLI ASTA

Data: (In Attesa di aggiornamento) 14/02/2024 ore: 12.15
Località: RUFFANO (LE)
Tipologia: IMMOBILE RESIDENZIALE ABITAZIONE DI TIPO ECONOMICO
Base asta: € 15.000,00
Offerta Minima: € 11.250,00
Rilancio minimo: € 500,00
Cauzione: € 1.500,00
Lotto 1 : Piena proprietà di appartamento sito in Ruffano (Lecce) via Santa Maria di Leuca, 345. Il lotto risulta intercluso. All'unità immobiliare (posta al piano seminterrato S1), infatti, si accede dalla via Santa Maria di Leuca attraverso servitù di passaggio a carico di altra particella (non appartenente al presente lotto). L'ingresso, infatti, non si trova sulla strada principale come, invece, per la particella posta al piano terra (appartenente ad altra proprietà). L'unità immobiliare in questione, di circa 117,00 mq lordi di superficie coperta, è composta da un soggiorno pranzo e due camere da letto con wc annesso. Nulla Osta da parte del Comune di Ruffano del 28/6/1966 per la costruzione di un fabbricato su due livelli e richiesta di concessione edilizia in sanatoria del 28/2/1995.

Giudice

Dott. Giancarlo Maggiore
Tribunale: Lecce - Via Brenta

Professionista delegato

Dott. Carlo Malandugno
Contatti Telefonici: 0832 347193; 347 7383246

Altre info

Pubblicato il: 22/12/2023
Tipo assegnazione: Vendita senza incanto

Per visualizzare la documentazione, li dove il documento non sia sotto forma di immagine è necessario aver installato il plug-in Acrobat Reader. In questo caso il documento verrà visualizzato in formato pdf. Si sottolinea che il plug-in è gratuito e lo si puo' installare cliccando sul logo a sinistra

Le informazioni su esposte sono ricavate dai documenti originali inviati dai referenti della procedura. S'invitano i gentili utenti a leggere la documentazione integrale. La maggior parte dei documenti originali risulta non rispondente al requisito n. 17 dell'Allegato A del D.M. 8/7/2005 e Oxanet.it non è autorizzata ad intervenire sul relativo contenuto. Ci si auspica che gradualmente anche i documenti originali siano predisposti in un formato compatibile con i requisiti di accessibilità di cui alla L. 4/04 (cd. legge Stanca)