Dettaglio annuncio

Procedura R.G.E. n° 537/2016

DETTAGLI ASTA

Data: 16/09/2019 ore: 09.50
Località: NEVIANO (LE)
Tipologia: IMMOBILE RESIDENZIALE ABITAZIONE DI TIPO CIVILE
Base asta: € 32.772,00
Offerta Minima: € 24.579,00
Rilancio minimo: € 1.000,00
Cauzione:
Lotto unico - Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di Abitazione con annessa tettoia censita come garage, in Neviano (Lecce), alla Via Nazario Sauro, n. 33. Essa si sviluppa su due piani: al piano terra vi sono sei vani più accessori, estesi complessivamente per circa mq. 118 coperti lordi; al piano interrato si trovano altri due locali originariamente destinati a deposito, oggi utilizzati come camera da letto e cucina (non abitabili), accessibili dall’esterno e attraverso una scala sul cortile interno dell’abitazione. L’alloggio si presenta in normali condizioni d’uso; i solai di copertura, tuttavia, appaiono lesionati in diversi punti. Anche i due piccoli vani nel cortile, utilizzati come servizio igienico e lavanderia, mostrano i solai di copertura in precarie condizioni di conservazione. Il locale censito come garage comprende una parte scoperta pavimentata ed un’ampia zona coperta da una tettoia in lamiera zincata che poggia, con travi in ferro, sulle murature perimetrali del lotto; l’ingresso carrabile sulla strada è chiuso da un portone scorrevole in ferro zincato, motorizzato. Riportato nel N.C.E.U. del Comune di Neviano - Catasto Fabbricati - al Foglio 2, Particella 496, Subalterno 4, categoria A/3, classe 2, consistenza vani 8, superficie catastale 159 mq, posto al piano T-S1 (terra e scantinato); e al Foglio 2, Particella 486, categoria C/6, classe 2, consistenza 75 mq, superficie catastale 91 mq, posto al piano T (terra). PRATICHE EDILIZIE: Concessione edilizia del 1978 (Pratica edilizia n.85/1977), relativa alla costruzione della casa a p.t. alla via N. Sauro; Concessione n. 55 del 30 giugno 2000, relativa alla costruzione della tettoia metallica da adibire a parcheggio; concessione di Costruzione n.28/2003 del 28 aprile 2003, concernente la modifica di prospetto ed il cambio di destinazione d’uso dei vani al piano interrato da garage a locali di sgombero. GIUDIZIO DI CONFORMITA’ URBANISTICO-EDILIZIA E CATASTALE: Dalle indagini è emerso che l’abitazione ed il garage sono quasi del tutto conformi al progetto approvato con l’ultima Concessione di Costruzione n.28/2003 del 28 aprile 2003 e alla precedente n. 55 del 30 giugno 2000. Le uniche differenze consistono nella copertura, con lamiera zincata, di buona parte del cortile, nonché nella realizzazione: di un vano tecnico sul terrazzo di 5,5 mq. lordi circa, che ospitava la vecchia caldaia di riscaldamento a gasolio oggi non più esistente; e di un piccolo servizio igienico ricavato alle spalle di uno dei due vani al piano interrato in luogo del vecchio pozzo nero. Tali modifiche possono essere rimosse senza incidere sull’utilizzo dell’immobile, oppure sanate mediante una pratica edilizia di accertamento di conformità, ai sensi dell’art. 37 comma 4 del D.P.R. 380 del 6 giugno 2001. La planimetria catastale dell’appartamento non riporta il vano tecnico sul terrazzo, il w.c. al piano interrato e la tettoia di copertura del cortile; occorrerà, dunque, presentare in catasto una denuncia di variazione doc.fa

Giudice

Dott. Sergio Memmo
Tribunale: Brindisi

Curatore

Dott. Giuseppe Tamborrino
Contatti Telefonici: 0832 309514; 0832 277769;

Altre info

Pubblicato il: 09/07/2019
Tipo assegnazione: Vendita senza incanto

Per visualizzare la documentazione, li dove il documento non sia sotto forma di immagine è necessario aver installato il plug-in Acrobat Reader. In questo caso il documento verrà visualizzato in formato pdf. Si sottolinea che il plug-in è gratuito e lo si puo' installare cliccando sul logo a sinistra

Le informazioni su esposte sono ricavate dai documenti originali inviati dai referenti della procedura. S'invitano i gentili utenti a leggere la documentazione integrale. La maggior parte dei documenti originali risulta non rispondente al requisito n. 17 dell'Allegato A del D.M. 8/7/2005 e Oxanet.it non è autorizzata ad intervenire sul relativo contenuto. Ci si auspica che gradualmente anche i documenti originali siano predisposti in un formato compatibile con i requisiti di accessibilità di cui alla L. 4/04 (cd. legge Stanca)