Dettaglio annuncio

Procedura R.F. n° 14/2020

Note: AVVISO DI GARA TELEMATICA ATTIVA su www.garatelematica.it. LEGGERE ATTENTAMENTE LE MODALITA' DI PARTECIPAZIONE RIPORTATE IN AVVISO E REGOLAMENTO.

Clicca per conoscere il dettaglio sul sito www.garatelematica.it

DETTAGLI ASTA

Data: 21/09/2021 ore: 09.00
Località: MELENDUGNO (LE)
Tipologia: ALTRA CATEGORIA TERRENO
Base asta: € 57.498,68
Offerta Minima: € 43.124,01
Rilancio minimo: € 1.000,00
Cauzione:
Lotto Unico : Piena proprietà per la quota di 1000/1000 del corpo pignorato classificato come Terreno con superfìcie catastale complessiva di mq. 6.938 sito a ridosso della strada provinciale 145 Lecce-Melendugno. Il lotto risulta di forma non regolare allungata con andamento pianeggiante privo di termini di confine. All'interno del lotto sono presenti i ruderi di un fabbricato rurale (identificato catastalmente al Fg. 29 P.lla 72). Tale terreno ha accesso dalla strada provinciale (fronte lato corto -est) da uno stradone interpoderale posto sul lato lungo - sud). Tale stradone è largo metri 4 di cui 2 per ciascun confinante, con il primo tratto a cavallo tra la confinante particella 73 e la particella 71, il secondo tratto costituito dalla intera particella confinante 981 nonché da mt. 2 insistenti sulla particella 71, il terzo tratto a cavallo tra le confinanti particelle 982 e 983 e la particella 72, ed un ultimo tratto costituito dalla intera particella confinante 980 nonché da mt. 2 insistenti sulla particella 71. Identificazione catastale: Proprietà per 1000/1000, foglio 29, particella 71, (Catasto terreni), categoria Seminativo Arboreo, classe 1, superficie catastale are 68 ca 23, reddito agrario Euro 17,62, reddito dominicale Euro 29,95, derivante da FRAZIONAMENTO DEL 21.12.1971 PROTOCOLLO N. 328294 IN ATTI DAL 12.12.2013 ATTIVITÀ' D'UFFICIO A/16 ( N. 111.1/1971), coerenze e confini Comune di Melendugno Fg. 29 P.lle 1201-1228-1071-981- 72-980; Proprietà per 1000/1000), foglio 29, particella 72, (Catasto terreni), categoria Area Fabbricato Demolito, superficie catastale are 01 ca 00, derivante da Variazione d'ufficio del 28.03.2017 Protocollo numero 90710 in atti dal 28.03.2017 AVF (n. 5857.1/2017), coerenze e confini Comune di Melendugno FG. 29 P.lle 71-981-982-983; Proprietà per 1000/1000, foglio 29, particella 1071, (Catasto terreni), categoria Seminativo Arboreo, classe 1, superficie catastale ca 15, reddito agrario Euro 0,04, reddito dominicale Euro 0,07, derivante da FRAZIONAMENTO DEL 21.12.1971 PROTOCOLLO N. 328294 IN ATTI DAL 12.12.2013 ATTIVITÀ' D'UFFICIO A/16 ( N. 111.1/1971), coerenze e confini Comune di Melendugno Fg. 29 P.lle 71 c Strada Provinciale. Ad oggi da CPU rilasciato dal SUE del Comune di Melendugno "NON ESISTONO VINCOLI ED OPERE DI TRASFORMAZIONE URBANISTICA” ; Il terreno risulta comunque essere sottoposto all'osservanza delle norme di tutela del PPTR Puglia - approvato con delibera G.R. n. 176/2015 del 16.02.2015 pubblicato sul BUR/P al n. 40/2015 del 23.03.2015. In ogni caso, per ogni intervento in tale area vanno osservate le varie disposizioni e i vari adempimenti per ottenere il rilascio delle specifiche autorizzazioni e/o pareri e/o attestazioni paesaggistiche. Stato di possesso: LIBERO

Giudice

Dott. Alessandro Silvestrini
Tribunale: Lecce - Via Brenta

Curatore

Avv. Marco Vantaggiato
Contatti Telefonici: 393 8992126

Altre info

Pubblicato il: 15/07/2021
Tipo assegnazione: Vendita senza incanto

Per visualizzare la documentazione, li dove il documento non sia sotto forma di immagine è necessario aver installato il plug-in Acrobat Reader. In questo caso il documento verrà visualizzato in formato pdf. Si sottolinea che il plug-in è gratuito e lo si puo' installare cliccando sul logo a sinistra

Le informazioni su esposte sono ricavate dai documenti originali inviati dai referenti della procedura. S'invitano i gentili utenti a leggere la documentazione integrale. La maggior parte dei documenti originali risulta non rispondente al requisito n. 17 dell'Allegato A del D.M. 8/7/2005 e Oxanet.it non è autorizzata ad intervenire sul relativo contenuto. Ci si auspica che gradualmente anche i documenti originali siano predisposti in un formato compatibile con i requisiti di accessibilità di cui alla L. 4/04 (cd. legge Stanca)